AteroStop

slideATEROSTOPnew

AteroStop compresse è efficace nel ridurre il Colesterolo Endogeno, prodotto dal fegato ed è la maggior parte del colesterolo circolante nel nostro organismo, e quello Esogeno, introdotto dai cibi. 

+ Colesterolo Buono (HDL)

- Colesterolo Cattivo (LDL)

- Trigliceridi

+ Cardioprotezione

 

> CLICCA QUI PER CONOSCERE LE OFFERTE DEL NOSTRO NEGOZIO ONLINE <

 

COMPOSIZIONE:

Berberina: è un alcaloide del Crespino studiato per il benessere della circolazione e dei livelli del colesterolo. Possiede un meccanismo d’azione diverso da quello delle statine, infatti non agisce bloccando la sintesi endogena del colesterolo (come le statine) ma aumentando l’attività del gene per il recettore del colesterolo presente nel fegato. In pratica la berberina aumenta la capacità del fegato di catturare e metabolizzare il colesterolo e i trigliceridi in eccesso facilitandone di conseguenza il riassorbimento del sangue.


Riso rosso fermentato (5% in Monacolina K): è ottenuto dalla fermentazione del comune riso da cucina (Oryza sativa) ad opera di un lievito (Monascus purpureus o lievito rosso). Durante la fermentazione questo, lievito si arricchisce di un gruppo di sostanze denominate monacoline tra cui la Monacolina K che rispecchia la struttura chimica e l’azione farmacologica della lovastatina (un farmaco appartenente alla categoria delle statine). Similmente a tali prodotti farmaceutici, la monacolina K è in grado di inibire la HMG-CoA reduttasi che rappresenta un enzima chiave nella biosintesi del colesterolo. In considerazione di ciò a tali prodotti naturali è stata scientificamente attribuita una spiccata attività ipocolesterolemizzante.


Beta-sitosterolo: i fitosteroli sono sostanze di origine vegetale chimicamente molto simili al colesterolo e tra questi, il beta-sitosterolo è il più rappresentativo di questa classe di composti. A livello intestinale i fitosteroli competono con il colesterolo presente negli alimenti che consumiamo, si legano ai sali biliari venendo così assorbiti e favorendo quindi l’eliminazione del colesterolo con le feci e riducendone l’assimilazione. Buoni risultati si ottengono nei confronti della riduzione del 10% dell’LDL, il cosiddetto “colesterolo cattivo” mentre gli effetti sui livelli di trigliceridi e HDL sono invece esigui. I fitosteroli hanno comunque attività solo sul colesterolo alimenatre, cioè quello che si assimila dall’esterno, non su quello prodotto dall’organismo.

Octacosanoli: sono una miscela di alcooli alifatici primari ad alto peso molecolare isolati dalla canna da zucchero e tra questi, il componente principale è l’octacosanolo. Esso è capace di ridurre il colesterolo, in particolare a carico della frazione LDL meno invece la porzione del colesterolo totale mentre sembra possa favorire un aumento della frazione HDL (quella buona) del colesterolo. Non è ancora ben noto il meccanismo d’azione con cui questa sostanza esercita il suo effetto. Studi molto recenti sembrano suggerire che siano in grado di ridurre la produzione dell’enzima HMG-CoA reduttasi, fondamentale per la produzione del colesterolo

IMPIEGO:

AteroStop si consiglia in tutti in casi dove si registra un aumento del Colesterolo e/o dei Trigliceridi. 

MODALITA' D'USO:

Si consiglia di assumere una compressa al giorno da deglutire senza masticare nè spezzare.

AVVERTENZE:

Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituto di una dieta variata. Non eccedere la dose giornaliera raccomandata. Non consumare decorso il termine utlimo di conservazione. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezione integra e correttamente conservato. Conservare in luogo fresco (<25°C) ed asciutto e lontano da fonti di luce e calore. Per l’uso del prodotto si consiglia di sentire il parere del medico. Non usare in gravidanza, durante l’allattamento e in caso di terapia con farmaci ipolipemizzanti.

 

 

 

Letto 5366 volte
Altro in questa categoria: « F.A.Q.