Indirizzo di spedizione
Se l'indirizzo di spedizione è diverso dall'indirizzo di fatturazione, clicca su "Aggiungi/Modifica indirizzo di spedizione"
Aggiungi/Modifica indirizzo di spedizione
Nome SKU Prezzo: Quantità / Aggiorna Sconto Totale
 
Prezzo totale prodotto
Non hai selezionato una modalità di spedizione
Seleziona la modalità di spedizione
 
Totale:
0,00 €
Note e richieste particolari

Condizioni di vendita

CONDIZIONI DI VENDITA
 
1. OGGETTO DEL CONTRATTO ON LINE E SUA DEFINIZIONE.
Le seguenti Condizioni Generali di Vendita regolano l'offerta e la vendita di prodotti  e servizi tra un fornitore, in questo caso, il sito WWW.DPHFARMACEUTICI.IT della ditta D.PH. FARMACEUTICI del Dr. Andrea Mosca con sede legale in Via Salomone Marino 19, 90036 Misilmeri (PA), p.iva 06107640820 di seguito denominato D.PH. FARMACEUTICI e un consumatore cliente di maggiore età nell'ambito di un sistema di vendita a distanza organizzato dal fornitore DPHFARMACEUTICI.IT che , per tale contratto, impiega esclusivamente una o più tecniche di comunicazione a distanza fino alla conclusione del contratto, compresa la conclusione del contratto stesso.
Tutti i contratti, pertanto, saranno conclusi direttamente attraverso l'accesso da parte del consumatore cliente al sito internet corrispondente all'indirizzo www.dphfarmaceutici.it.
Per consumatore s'intende la persona fisica che acquista beni e servizi per scopi non direttamente riferibili all'attività professionale eventualmente svolta.
Qui di seguito si riportano le condizioni di vendita che rimarranno efficaci finché non verranno variate dal fornitore. Le eventuali modifiche alle condizioni di vendita saranno efficaci dal momento in cui saranno pubblicate sul sito internet www.dphfarmaceutici.it e si riferiranno alle vendite effettuate da quel momento in poi , ove, seguendo le indicate procedure, arriverà a concludere il contratto per l'acquisto del bene.

2. PREZZI DI VENDITA, MODALITÀ E LIMITAZIONI D'ACQUISTO
Tutti i prezzi di vendita dei prodotti esposti ed indicati all'interno del sito internet www.dphfarmaceutici.it, per i quali costituiscono offerta al pubblico ai sensi dell'art. 1336 c.c., sono esenti da I.V.A. ai sensi dell'articolo 1 comma 100, legge finanziaria 2008 e ai sensi dell'articolo 27 commi 1 e 2 del decreto legge n° 98 del 6 luglio 2011 e di ogni altra imposta e sono espressi in euro (€); il costo del trasporto è debitamente evidenziato nell'apposita pagina all'interno del sito che il cliente avrà cura di visionare prima di confermare l'acquisto. Il prezzo dei prodotti può essere modificato senza preavviso, fermo restando che il prezzo addebitato all'utente sarà quello pubblicato sulla scheda del prodotto al momento dell'invio dell'ordine. In conformità al Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70 recante disposizioni in materia di commercio elettronico, www.dphfarmaceutici.it di  informa l'utente che:
1.per concludere il contratto di acquisto di uno o più prodotti sul Sito, l'utente dovrà inserire gli articoli nel carrello e procedere al loro acquisto, seguendo le istruzioni che compariranno di volta in volta sul Sito e che accompagneranno le diverse fasi dell'acquisto;
2.il contratto è concluso quando l'utente confermerà la fase finale dell'ordine e riceve e-mail di accettazione del contratto da parte di www.dphfarmaceutici.it;
3.prima di procedere alla trasmissione del modulo d'ordine, l'utente potrà individuare e correggere eventuali errori di inserimento dei dati seguendo le istruzioni di volta in volta indicate sul Sito e che accompagneranno le diverse fasi dell'acquisto; A questo punto www.dphfarmaceutici.it invierà all'utente, via e-mail all'indirizzo di posta elettronica indicato con la conferma dell'ordine, l'indicazione dettagliata del prezzo, del mezzo di pagamento utilizzato, delle spese di spedizione e di eventuali costi aggiuntivi nonché l'indicazione del Servizio Clienti, cui l'utente può rivolgersi per richiedere assistenza e/o presentare reclami. Si raccomanda di conservare la e-mail ricevuta come prova d'acquisto;
4.il modulo d'ordine sarà archiviato nella banca dati di www.dphfarmaceutici.it per il tempo necessario all'evasione dell'ordine e, comunque, nei termini di legge. Per accedere al proprio modulo d'ordine l'utente potrà consultare la sezione "  I tuoi ordini" del Sito dove troverà l'elenco di tutti gli ordini effettuati. La lingua a disposizione degli utenti per la conclusione del contratto è l'italiano.
 
Il cliente può pagare la merce ordinata utilizzando le modalità di pagamento indicati on-line all'atto dell'acquisto. Dphfarmaceutici.it  si riserva il diritto di rifiutare gli ordini provenienti da utenti che non diano sufficienti garanzie di solvibilità o con i quali siano pendenti controversie.
I prezzi esposti sul sito sono da considerarsi validi solo per gli ordini effettuati online.
Le consegne sono effettuate nel solo territorio italiano.
 
 
 3. ESECUZIONE DEL CONTRATTO E MODALITÀ DI CONSEGNA      
Le consegne sono effettuate nel solo territorio italiano. I tempi di consegna di ciascun ordine saranno specificamente indicati durante la procedura di acquisto e, comunque, prima del completamento della stessa. Essi saranno indicati inoltre nella conferma dell'ordine di acquisto e nella sezione " I tuoi ordini" del Sito. Nel caso di omessa indicazione di un termine specifico di consegna, essa avverrà, in ogni caso, entro trenta giorni a decorrere da quello successivo all'invio dell'ordine (art. 6 Decr. Legisl. 185/1999) . I predetti tempi di consegna si riferiscono ai prodotti presenti in magazzino al momento dell'ordine. In caso di indisponibilità immediata dei prodotti sarà comunicato via telefonica o via e-mail. La consegna verrà effettuata dai vettori in porto franco con addebito in fattura prevalentemente a piano stradale . Nessuna responsabilità potrà però essere attribuita al fornitore per ritardata o mancata consegna imputabile a causa di forza maggiore o caso fortuito. I prodotti ordinati saranno inviati all'indirizzo postale specificato dall'utente nel modulo d'ordine. Alla consegna dei prodotti al corriere, sarà inviata all'utente una e-mail di conferma della spedizione nella quale sarà indicato il numero di tracking attraverso il quale egli potrà verificare lo stato della spedizione nella sezione " I miei ordini" del Sito.  La consegna è ritenuta completata nel momento in cui il prodotto è messo a disposizione dell'utente all'indirizzo di consegna specificato nel modulo d'ordine. In caso di mancata consegna per assenza del destinatario all'indirizzo specificato nel modulo d'ordine, il corriere lascerà una cartolina per certificare il tentativo di consegna (c.d avviso di passaggio). Sulla cartolina sarà indicato il numero di telefono che l'utente dovrà contattare per richiedere che il corriere effettui un secondo tentativo di consegna Dopo due tentativi di consegna andati a vuoto, il pacco andrà "in giacenza". Non appena il pacco andrà "in giacenza", il Servizio Clienti contatterà l'utente al fine di sbloccare la giacenza e fare in modo che il pacco gli venga consegnato al più presto possibile. Qualora necessario, il Servizio Clienti potrà convenire con l'utente la modifica dell'indirizzo di consegna. Nel caso in cui anche il tentativo di consegna successivo al contatto del Servizio Clienti vada a vuoto o nel caso in cui l'utente non risponda al tentativo di contatto del Servizio Clienti, il pacco verrà rispedito a dphfarmaceutici.it  e l'utente verrà avvertiro di tale circostanza tramite e-mail. L'utente prende atto che, trascorsi trenta (30) giorni da quando il pacco viene rispedito a dphfarmaceutici.it, il contratto si intenderà risolto e l'ordine di acquisto annullato ai sensi dell'art. 1456 del codice civile italiano. Risolto il contratto, dphfarmaceutici.it procederà al rimborso dell'importo totale pagato dall'utente, detratte le spese della consegna del prodotto non andata a buon fine nonché le spese. La risoluzione del contratto e l'importo del rimborso verranno comunicati all'utente via e-mail. L'importo del rimborso verrà accreditato sul mezzo o la soluzione di pagamento utilizzato/a dall'utente per l'acquisto.
Nel caso in cui, prima del decorso dei trenta giorni, l'utente chieda di ricevere nuovamente il prodotto acquistato, dphfarmaceutici.it  procederà alla nuova consegna, previo addebito, oltre alle spese della stessa, delle spese di restituzione del prodotto a dphfarmaceutici.it.

4.    DISPONIBILITÀ DEI PRODOTTI
Poiché l'accesso e la possibilità di inoltrare ordine on line, modificano in tempo reale la disponibilità del prodotto, dphfarmaceutici.it non garantisce la certezza di assegnazione della merce ordinata , ovviamente se dovessero mancare dei prodotti ordinati non verranno sostituiti da altri prodotti, ma verranno inviati solo i prodotti che saranno disponibili al momento. In ogni caso di indisponibilità del prodotto ordinato, il cliente sarà prontamente informato per e-mail o via telefonica e l'ordine di acquisto verrà modificato o cancellato.  Se il pagamento è già stato eseguito,  dphfarmaceutici.it  effettuerà il rimborso immediato   , comunque entro il termine di trenta giorni a decorrere dal giorno successivo all'invio dell'ordine, dell'importo totale pagato dall'utente costituito dal prezzo d'acquisto, dalle spese di spedizione e da ogni altro eventuale costo aggiuntivo. L'importo del rimborso sarà comunicato via e-mail e accreditato sullo stesso mezzo di pagamento utilizzato dall'utente per l'acquisto. In tal caso il Cliente non avrà diritto ad alcun rimborso né ad indennizzi o risarcimenti di sorta.
Eventuali ritardi nell'accredito possono dipendere dall'istituto bancario, dal tipo di carta di credito o dalla soluzione di pagamento utilizzata. In ogni caso, la data di valuta dell'importo riaccreditato sarà la stessa dell'addebito.

5.    RESPONSABILITÀ
Dphfarmaceutici.it non assume alcuna responsabilità per i disservizi imputabili a causa di forza maggiore quali mancata consegna da parte dei corrieri, incidenti, esplosioni, incendi, scioperi e/o serrate, terremoti, alluvioni ed altri similari eventi che impedissero, in tutto o in parte, di dare esecuzione nei tempi concordati al contratto. Dphfarmaceutici.it non sarà responsabile nei confronti di alcuna parte in merito a danni, perdite e costi subiti a seguito della mancata esecuzione del contratto per le cause sopra citate, avendo il consumatore diritto soltanto alla restituzione del prezzo corrisposto. Parimenti la dphfarmaceutici.it non è responsabile dell'eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi, di carte di credito ed altri mezzi di pagamento, all'atto del pagamento dei prodotti acquistati. Dphfarmaceutici.it , infatti, in nessun momento della procedura d'acquisto è in grado di conoscere il numero di carta di credito dell'acquirente il quale, aprendosi una connessione protetta, viene trasmesso direttamente all'Istituto Bancario gestore del servizio. Su richiesta del servizo interbancario, che autorizza il pagamento con carta di credito, dphfarmaceutici.it può richiedere fronte e retro e copia della carta di credito, fronte e retro, e copia del documento di identità, da inviare all'indirizzo e-mail info@dphfarmaceutici.it.

6. GARANZIA
Dphfarmaceutici.it garantisce i prodotti da esso distribuiti esclusivamente per la data di scadenza riportata nella confezione e correttamente conservati.  
 Perché non decada il diritto di garanzia, il consumatore, deve spedire i prodotti imballati adeguatamente, nel loro imballo originale; essere completi in ogni parte ed accessorio e non presentare alcuna manomissione o danno non derivante da vizio di fabbricazione.
7.    OBBLIGHI DELL'ACQUIRENTE
Il consumatore si impegna e si obbliga, una volta conclusa la procedura d'acquisto "on line", a provvedere alla stampa ed alla conservazione delle presenti condizioni generali, che, peraltro, avrà già visionato ed accettato in quanto passaggio obbligato nell'acquisto, nonché delle specifiche del prodotto oggetto dell'acquisto, e ciò al fine di soddisfare integralmente la condizione di cui agli art. 3 e 4 del Decr. Legis. n° 185/1999.
È fatto severo divieto all'acquirente di inserire dati falsi, e/o inventati, e/o di fantasia, nella procedura di registrazione necessaria ad attivare nei suoi confronti l'iter per l'esecuzione del presente contratto e le relative ulteriori comunicazioni; i dati anagrafici e la e-mail devono essere esclusivamente i propri reali dati personali e non di terze persone, oppure di fantasia. È espressamente vietato effettuare doppie registrazioni corrispondenti ad una sola persona o inserire dati di terze persone. Dphfarmaceutici.it si riserva di perseguire legalmente ogni violazione ed abuso, nell'interesse e per la tutela di tutti i consumatori.

8. DIRITTO E MODALITA' DI RECESSO
Il diritto di recesso è regolato ai sensi di legge se il Cliente (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, ovvero non effettua l’acquisto indicando nel modulo d’ordine un riferimento di Partita IVA) ha diritto di recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo.
Per esercitare tale diritto il Cliente dovrà inviare a una comunicazione entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della merce. La comunicazione del recesso dovrà essere inviata a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a: D.PH. FARMACEUTICI del Dr. Andrea Mosca, via Salomone Marino, 19 – 90036 Misilmeri (Pa).
Attenzione: Non possono esercitare il diritto di recesso i clienti che acquistano con Partita IVA .
 

Procedura di reso
La procedura da seguire stabilite da , una volta che il Cliente ha deciso di esercitare il diritto di recesso sono:
•    Invio raccomandata a/r al seguente indirizzo: D.PH. farmaceutici del Dr. Andrea Mosca via Salomone Marino 19 Portella di Mare 90036 Misilmeri (PA).
•    Attesa di conferma di ricevimento raccomandata da parte di  D.Ph. farmaceutici.
•    Invio del pacco secondo le modalità illustrate.
Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati all’imballo originale, provvederà a rimborsare al Cliente l’intero importo già pagato, entro 30 giorni dal rientro della merce a mezzo Bonifico Bancario. Pertanto sarà cura del Cliente fornire tempestivamente le coordinate bancarie sulle quali ottenere il rimborso (Cod. ABI – CAB - Conto Corrente dell’intestatario della fattura).
Conformemente all'art. 67, IV comma, Codice del Consumo
In caso che il cliente voglia procedere con il recesso dei beni, si consiglia di inviare, ancora prima della raccomandata, una e-mail all'idNirizzo info@dphfarmaceutici.it.
Il diritto di recesso è regolato dall'art.5, comma 3 del d.l. 22 maggio 1999
n°185.

9. RISOLUZIONE CONTRATTUALE E CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA
Dphfarmaceutici.it ha la facoltà di risolvere il contratto stipulato dandone semplice comunicazione al cliente con adeguate e giustificate motivazioni; in tal caso il cliente avrà diritto esclusivamente alla restituzione dell'eventuale somma già corrisposta. Le obbligazioni assunte dal cliente di cui all'art. 7 (Obblighi dell'acquirente), nonché la garanzia del buon fine del pagamento che il cliente effettua con i mezzi di cui all'art. 2, hanno carattere essenziale, cosicché per patto espresso, la inadempienza, da parte del Cliente, di una soltanto di dette obbligazioni determinerà la risoluzione di diritto del contratto ex art.1456 c.c., senza necessità di pronuncia giudiziale, fatto salvo il diritto per la dphfarmaceutici.it di agire in giudizio per il risarcimento dell'ulteriore danno. Il cliente ha facoltà di annullare il contratto entro 24 ore dal ricevimento della mail di conferma dandone tempestiva comunicazione al servizio clienti via mail a info@ dphfarmaceutici.it

10.ESAUSTIVITA'
Le presenti Condizioni Generali di Vendita rappresentano l'integralità degli accordi tra dphfarmaceutici.it e gli utenti i del Sito con riferimento all'acquisto di prodotti tramite il Sito.

11. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE
I contratti conclusi tra i gli utenti del Sito e dphfarmaceutici.it sono regolati dalla legge italiana. Ad essi si applicano, in particolare, le disposizioni di cui agli art. 50 e ss. del Codice del Consumo.
Per ogni controversia relativa alla applicazione, esecuzione, interpretazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita è è competente il Foro di Palermo.

 

Trattamento dei Dati Personali
Informativa ai sensi della legge n. 196/03 sulla tutela dei dati personali
Il trattamento dei dati personali è effettuato ai sensi del D.Lgs 196/03 "Codice in materia di protezione dei dati personal" di cui si riportano gli articoli: Art. 7. Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti 1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intlligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Art. 8. Esercizio dei diritti
1. I diritti di cui all'articolo 7 sono esercitati con richiesta rivolta senza formalità al titolare o al responsabile, anche per il tramite di un incaricato, alla quale è fornito idoneo riscontro senza ritardo.
2. I diritti di cui all'articolo 7 non possono essere esercitati con richiesta al titolare o al responsabile o con ricorso ai sensi dell'articolo 145, se i trattamenti di dati personali sono effettuati
: a) in base alle disposizioni del decreto-legge 3 maggio 1991, n. 143, convertito, con modificazioni, dalla legge luglio 1991, n. 197,e successive modificazioni, in materia di riciclaggio;
b) in base alle disposizioni del decreto-legge 31 dicembre 1991,n. 419, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 febbraio 1992,n. 172, e successive modificazioni, in materia di sostegno alle vittime di richieste estorsive;
c) da Commissioni parlamentari d'inchiesta istituite ai sensi dell'articolo 82 della Costituzione;
d) da un soggetto pubblico, diverso dagli enti pubblici economici,in base ad espressa disposizione di legge, per esclusive finalità inerenti alla politica monetaria e valutaria, al sistema dei pagamenti, al controllo degli intermediari e dei mercati creditizi e finanziari, nonchè alla tutela della loro stabilità;
e) ai sensi dell'articolo 24, comma 1, lettera f), limitatamente al periodo durante il quale potrebbe derivarne un pregiudizio effettivo e concreto per lo svolgimento delle investigazioni difensive o per l'esercizio del diritto in sede giudiziaria;
f) da fornitori di servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico relativamente a comunicazioni telefoniche in entrata, salvo che possa derivarne un pregiudizio effettivo e concreto per lo svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397;
g) per ragioni di giustizia, presso uffici giudiziari di ogni ordine e grado o il Consiglio superiore della magistratura o altri organi di autogoverno o il Ministero della giustizia; h) ai sensi dell'articolo 53, fermo restando quanto previsto dalla legge 1 aprile 1981, n. 121.
3. Il Garante, anche su segnalazione dell'interessato, nei casi dicui al comma 2, lettere a), b), d), e) ed f) provvede nei modi di cui agli articoli 157, 158 e 159 e, nei casi di cui alle lettere c), g) ed h) del medesimo comma, provvede nei modi di cui all'articolo 160.
4. L'esercizio dei diritti di cui all'articolo 7, quando non riguarda dati di carattere oggettivo, può avere luogo salvo che concerna la rettificazione o l'integrazione di dati personali di tipo valutativo, relativi a giudizi, opinioni o ad altri apprezzamenti di tipo soggettivo, nonchè l'indicazione di condotte da tenersi o di decisioni in via di assunzione da parte del titolare del trattamento.
Art. 9. Modalità di esercizio
1. La richiesta rivolta al titolare o al responsabile può essere trasmessa anche mediante lettera raccomandata, telefax o posta elettronica. Il Garante può individuare altro idoneo sistema in riferimento a nuove soluzioni tecnologiche. Quando riguarda l'esercizio dei diritti di cui all'articolo 7, commi 1 e 2, la richiesta può essere formulata anche oralmente e in tal caso è annotata sinteticamente a cura dell'incaricato o del responsabile.
2. Nell'esercizio dei diritti di cui all'articolo 7 l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche, enti, associazioni od organismi. L'interessato può, altresì, farsi assistere da una persona di fiducia.
3. I diritti di cui all'articolo 7 riferiti a dati personali concernenti persone decedute possono essere esercitati da chi ha un interesse proprio, o agisce a tutela dell'interessato o per ragioni familiari meritevoli di protezione.
4. L'identità dell'interessato è verificata sulla base di idonei elementi di valutazione, anche mediante atti o documenti disponibili o esibizione o allegazione di copia di un documento di riconoscimento. La persona che agisce per conto dell'interessato esibisce o allega copia della procura, ovvero della delega sottoscritta in presenza di un incaricato o sottoscritta e presentata unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di riconoscimento dell'interessato. Se l'interessato è una persona giuridica, un ente o un'associazione, la richiesta è avanzata dalla persona fisica legittimata in base ai rispettivi statuti od ordinamenti.
5. La richiesta di cui all'articolo 7, commi 1 e 2, è formulata liberamente e senza costrizioni e può essere rinnovata, salva l'esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni.
Art. 10. Riscontro all'interessato
1. Per garantire l'effettivo esercizio dei diritti di cui all'articolo 7 il titolare del trattamento è tenuto ad adottare idonee misure volte, in particolare:
a) ad agevolare l'accesso ai dati personali da parte dell'interessato, anche attraverso l'impiego di appositi programmi per elaboratore finalizzati ad un'accurata selezione dei dati che riguardano singoli interessati identificati o identificabili;
b) a semplificare le modalità e a ridurre i tempi per il riscontro al richiedente, anche nell'ambito di uffici o servizi preposti alle relazioni con il pubblico.
2. I dati sono estratti a cura del responsabile o degli incaricati e possono essere comunicati al richiedente anche oralmente, ovvero offerti in visione mediante strumenti elettronici, sempre che in tali casi la comprensione dei dati sia agevole, considerata anche la qualità e la quantità delle informazioni. Se vi è richiesta, si provvede alla trasposizione dei dati su supporto cartaceo o informatico, ovvero alla loro trasmissione per via telematica.
3. Salvo che la richiesta sia riferita ad un particolare trattamento o a specifici dati personali o categorie di dati personali, il riscontro all'interessato comprende tutti i dati personali che riguardano l'interessato comunque trattati dal titolare. Se la richiesta è rivolta ad un esercente una professione sanitaria o ad un organismo sanitario si osserva la disposizione di cui all'articolo 84, comma 1.
4. Quando l'estrazione dei dati risulta particolarmente difficoltosa il riscontro alla richiesta dell'interessato può avvenire anche attraverso l'esibizione o la consegna in copia di atti e documenti contenenti i dati personali richiesti.
5. Il diritto di ottenere la comunicazione in forma intelligibile dei dati non riguarda dati personali relativi a terzi, salvo che la scomposizione dei dati trattati o la privazione di alcuni elementi renda incomprensibili i dati personali relativi all'interessato.
6. La comunicazione dei dati è effettuata in forma intelligibile anche attraverso l'utilizzo di una grafia comprensibile. In caso di comunicazione di codici o sigle sono forniti, anche mediante gli incaricati, i parametri per la comprensione del relativo significato.
7. Quando, a seguito della richiesta di cui all'articolo 7, commi1 e 2, lettere a), b) e c) non risulta confermata l'esistenza di dati che riguardano l'interessato, può essere chiesto un contributo spese non eccedente i costi effettivamente sopportati per la ricerca effettuata nel caso specifico.
8. Il contributo di cui al comma 7 non può comunque superare l'importo determinato dal Garante con provvedimento di carattere generale, che può individuarlo forfettariamente in relazione al caso in cui i dati sono trattati con strumenti elettronici e la risposta è fornita oralmente. Con il medesimo provvedimento il Garante può prevedere che il contributo possa essere chiesto quando i dati personali figurano su uno speciale supporto del quale è richiesta specificamente la riproduzione, oppure quando, presso uno o più titolari, si determina un notevole impiego di mezzi in relazione alla complessità o all'entità delle richieste ed è confermata l'esistenza di dati che riguardano l'interessato.
9. Il contributo di cui ai commi 7 e 8 è corrisposto anche mediante versamento postale o bancario, ovvero mediante carta di pagamento o di credito, ove possibile all'atto della ricezione del riscontro e comunque non oltre quindici giorni da tale riscontro.
Art. 11. Modalità del trattamento e requisiti dei dati
1. I dati personali oggetto di trattamento sono:
a) trattati in modo lecito e secondo correttezza;
b) raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
c) esatti e, se necessario, aggiornati;
d) pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
e) conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
2. I dati personali trattati in violazione della disciplina rilevante in materia di trattamento dei dati personali non possono essere utilizzati.

I dati personali liberamente forniti saranno trattati al fine di fornire, previo espresso consenso, informazioni commerciali e/o promozionali nonché inviare materiale pubblicitario su prodotti, servizi ed altre attività di D.PH. Farmaceutici del dr. Andrea Mosca e della sua rete di vendita. Il trattamento dei dati per ciascuna delle finalità di cui sopra avverrà con modalità cartacee, automatizzate e telematiche e, in particolare, a mezzo posta ordinaria o elettronica, telefono (tramite sms, mms etc) e telefax.

Acquista ora